cosa è linkedin

Cos’è LinkedIn: definizione

LinkedIn è un social network dedicato ai rapporti professionali, che permette alle persone di creare un profilo che riassuma esperienze di lavoro, di studio e eventuali corsi frequentati.

Analizzando le numerose informazioni presenti le aziende hanno la possibilità di trovare nuovi dipendenti (per qualsiasi ruolo) o liberi professionisti a cui offrire opportunità di lavoro.

LinkedIn ha una funzionalità che gli ha permesso di guadagnare il ruolo di miglior social network professionale: consente di incrociare le esigenze di chi ha bisogno di competenze con quelle di chi cerca lavoro.

Oggi LinkedIn è una delle reti sociali più diffuse e utilizzate, con oltre 690 milioni di utenti registrati e 50 milioni di aziende presenti sulla piattaforma nel 2020.

Le tipologie di profilo

Sulla piattaforma è possibile aprire due tipologie di profilo, quello personale e le pagine aziendali.

Come iscriversi

L’iscrizione consente di avere una pagina personale e dedicata che è possibile modificare con diverse informazioni, come ad esempio:

  • Dati personali e contatti
  • Titoli di studio
  • Esperienze di lavoro
  • Esperienze di formazione (corsi, attestati ecc..)
  • Obiettivi raggiunti durante la carriera lavorativa

L’utilità di LinkedIn

Permettere lo sviluppo di relazioni virtuose per i professionisti di un determinato settore.

LinkedIn ha uno scopo professionale, con regole differenti dagli altri social network come Facebook o Instagram.

Qui non sono presenti contenuti “leggeri e divertenti”, ma contenuti con un taglio più ragionato e molto spesso anche formativo.

LinkedIn è gratuito o è necessario pagare un abbonamento?

Come per la maggior parte dei servizi e delle piattaforme online, esiste la possibilità di avere un profilo totalmente gratuito, che permette di utilizzare una serie di funzioni, accettando però una serie di limitazioni sulle funzionalità più avanzate.

Solitamente la versione base è sufficiente se si vuole “essere presenti”, però non bisogna aspettarsi risultati straordinari in termini di visibilità.

Questa soluzione è perfetta per chi non ha grandi esigenze e vuole solo scalfire le potenzialità di questo social network.

Esistono poi altre possibilità che vengono proposte dall’account premium.

Il primo passo è la scelta del tipo di account da creare.

Ad esempio vuoi migliorare la carriera? In questo caso LinkedIn ti permette di:

  • Farti notare dalle persone giuste.
  • Raggiungere chi sta assumendo.
  • Confrontarti con altri candidati.
  • Migliorare la visibilità dei traguardi raggiunti nel lavoro.

Vuoi trovare candidati per un’assunzione? Prepara il profilo per raccogliere velocemente le candidature e contattali direttamente.

Come funziona LinkedIn

Immagine del profilo

Lo scatto deve rappresentarti in modo chiaro, una foto sorridente è sicuramente consigliata.

Le impostazioni per l’immagine profilo sono:

  • Formato .jpg, .gif, .png
  • Dimensione minime di 200 x 200 e 500 x 500 pixel (è consigliato usare almeno dimensioni doppie per garantire l’alta qualità su schermi ad alta definizione)

La sezione above the fold

Questa è una delle sezioni più importanti di tutto il profilo. Le persone per capire chi sei devono avere le informazioni necessarie, di cosa ti occupi e quali sono le tue specializzazioni nel lavoro.

Quindi presentati con il tuo nome (nessun nickname, ma con il nome reale) e scrivi una descrizione cristallina del tuo ruolo lavorativo.

Un esempio di above the fold

Titolo di studio e competenze professionali

È consigliato inserire su LinkedIn le esperienze più utili, perché è importante attirare subito l’attenzione di chi sta vagliando i profili.

Ma soprattutto aggiungi contenuti che arricchiscano il curriculum online con elementi in grado di descrivere ciò che fai tutti i giorni.

È possibile inserire video, foto, articoli e post.

Pagine aziendali/Brand e community

Le pagine aziendali si possono creare per rappresentare un’impresa, una società, un’organizzazione.

La pagina aziendale su LinkedIn è molto simile al concetto di Fan Page su Facebook e presenta strumenti diversi rispetto alla pagina profilo.

Le community invece si creano all’interno dei gruppi su LinkedIn, anche questi molto simili ai gruppi presenti su altre piattaforme social.

Come trovare lavoro con LinkedIn

Account gratuito

Tutti, anche coloro che hanno aperto un profilo gratuito, possono sfruttare la ricerca interna della piattaforma per trovare aziende che stanno assumendo.

L’unica differenza in termini di usabilità risiede nel fatto che gli account premium hanno maggiori strumenti e filtri per avere risultati più precisi.

Cerca le offerte di lavoro su LinkedIn.

I filtri di ricerca

Quali sono i consigli per raffinare i risultati di ricerca su LinkedIn?

Usare le virgolette se stai cercando una query composta da più parole, ad esempio “social media manager”. Lo stesso discorso vale per altri operatori di ricerca validi anche su altri motori di ricerca:

  • AND per includere uno o più termini
  • NOT per escludere una o più parole

Poi ricorda che puoi creare un alert che ti avviserà ogni volta che ci sarà qualche novità rispetto a una determinata ricerca.

Inoltre, se vai nella sezione Tutti i filtri puoi decidere esattamente cosa mostrare.

Filtri di ricerca su LinkedIn

Account premium

Inutile dire che chi paga l’abbonamento per il profilo avanzato ha decine di strumenti in più da sfruttare per trovare lavoro online grazie a LinkedIn.

Ad esempio può individuare chi ha visto il tuo profilo e scoprire i potenziali clienti che sono atterrati sull’account negli ultimi 90 giorni.

LinkedIn Pulse

LinkedIn Pulse è uno strumento decisivo per intercettare nuove opportunità di lavoro, lavorando sull’inbound marketing.

Vale a dire la capacità di farti trovare dalle persone che hanno bisogno di te, senza invadere la sfera dei contatti ma diventando una risorsa.

Questo perché con LinkedIn Pulse crei una sorta di blog all’interno della piattaforma.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *