Lo scorso Novembre Facebook ha comunicato che ci sarebbe stato un nuovo limite di Ads attivi che una Pagina aziendale avrebbe potuto pubblicare.

A quasi un anno di distanza, Facebook distingue quattro categorie di inserzionisti e specifica per ognuna il limite di Ads attivi contemporaneamente.

Facebook sostiene che questo intervento serva a massimizzare il rendimento degli annunci pubblicitari.

Quando un inserzionista pubblica più annunci in una sola volta, ogni annuncio viene pubblicato meno spesso. Questo significa che meno annunci escono dalla fase di apprendimento, e più budget.
Un budget è una stima delle entrate e delle spese in un determinato periodo di tempo futuro, e viene solitamente compilato e rivalutato periodicamente.
I… viene speso prima che il sistema di pubblicazione possa ottimizzarne le performance“.

L’intervento sulla piattaforma, quindi, più che a limitare le strategie di Advertising (ADV) è volto a migliorare le prestazioni delle inserzioni.

Abbiamo scoperto che quattro annunci in esecuzione su dieci non riescono ad uscire dalla fase di apprendimentoe molti di questi annunci provengono da inserzionisti che pubblicano troppi annunci contemporaneamente. Per questo motivo, stiamo implementando un limite di annunci che ogni Pagina può pubblicare in una volta“.

Facebook Ads, limite di ads attivi per gli inserzionisti

Le nuove limitazioni sugli annunci potrebbero diventare effettivi a partire dai primi mesi del 2021.

I limiti vanno dai 250 ai 20000 annunci per Pagina, in base alla spesa mensile sostenuta dall’inserzionista nei 12 mesi precedenti.

ads-Facebook-limite

La tabella fornita direttamente da Facebook risulta essere abbastanza chiara per gli inserzionisti e per coloro che si occupano di Social Media Marketing.

Le nuove limitazioni dovrebbero entrare in vigore nel Febbraio 2021, quindi c’è ancora tempo per studiare e ottimizzare la strategia di advertising sulle vostre Pagine.

Quando i nuovi limiti saranno ufficiali, la piattaforma vi avviserà attraverso la sezione “Gestione inserzioni“.

Sappiamo che la scelta della piattaforma di limitare la spesa sembra un azzardo, ma è chiaro che è fatta per incrementare gli investimenti anziché ridurli.

Infatti, molto probabilmente, se fino ad oggi hai ottenuto buoni risultati con le inserzioni di Facebook, continuerai a farlo, magari in maniera più corposa.

Ti consiglio un libro su Facebook ADS



0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento